Articoli di Antonio Misiani

Febbraio 2013

Un esame per decili di quanto è costata l'Imu prima casa dimostra che i rimborsi, se dovessero avvenire, elargirebbero somme rilevanti ai possessori delle case più lussuose e distribuendo molto poco a chi dispone di abitazioni più modeste.

Gennaio 2013

Il taglieggiamento della spesa sociale: dai 2 miliardi e mezzo del 2008 ai 229 milioni del 2012. Una timidissima ripresa nel 2013 e l'arduo compito di reperire nuove risorse per il prossimo governo

Novembre 2012

Un riepilogo degli andamenti delle grandezze economiche e finanziarie nell'arco di questi 12 mesi. Emerge con chiarezza che le cose sono andate ben peggio di come il governo Monti aveva previsto all'inizio del suo mandato.

Ottobre 2012

L'analisi di come si è sviluppata la crisi e delle misure adottate dall'Europa e dai diversi Paesi per fronteggiarla. Si è scelto di imboccare la strada dell’austerità. Ma ciò che può accadere è che proprio le scelte di rigore imposte dalla Germania diventino causa di un prossimo, ulteriore rallentamento anche dell’economia tedesca e, di conseguenza, di un avvitamento perverso della crisi europea.

Novembre 2011

Una dettagliata ricostruzione mostra come le risorse per il welfare siano passate dai 2.500 milioni del 2008 ai poco più di 200 per il 2012

Maggio 2011

Una radiografia dell'andamento dell'occupazione con particolare attenzione alla condizione dei giovani

Febbraio 2011

Nonostante le ultime modifiche, restano i problemi: le risorse per i comuni si riducono, l'autonomia tributaria è troppo limitata, la redistribuzione del prelievo è squilibrata e manca la definizione dei meccanismi perequativi.

Gennaio 2011

Gli unici interventi del governo per contrastare gli effetti della crisi sui lavoratori sono stati quelli su cig e indennità di disoccupazione. Ma la ripartizione ha favorito clamorosamente il nord.

Gennaio 2011

Gli unici interventi del governo per contrastare gli effetti della crisi sui lavoratori sono stati quelli su cig e indennità di disoccupazione. Ma la ripartizione ha favorito clamorosamente il nord.

Dicembre 2010

Aggiornamento dopo l'approvazione della legge di stabilità, del testo già presentato che analizza gli stanziamenti per l'assistenza e documenta il loro drammatico abbattimento che comporterà una drastica riduzione dei servizi ai cittadini e alle famiglie

Luglio 2010

I dati degli ultimi anni indicano una sostanziosa riduzione dell'autonomia impositiva degli enti decentrati.

Maggio 2010

Dai dati sull'occupazione di marzo emerge che la cancellazione di posti di lavoro è molto peggiore di quanto indichino i dati ufficiali sulla disoccupazione.

Aprile 2010

L'esame dei dati del World Economic Outlook del Fondo monetario smentiscono in maniera evidente le affermazioni con cui il governo seguita ad accreditare una performance italiana migliore di quella di altri Paesi.

Pagine